FeedBurner per potenziare i feed RSS del proprio Blog

FeedBurner è un servizio online per la gestione dei feed RSS che è stato lanciato nel lontano 2004 e acquistato nel 2007 da Google.

feedburnerOltre ad offrire un servizio di statistiche e tracciamento sulla diffusione del nostro feed, consente di aggiunge interessanti funzionalità al nostro sito, partendo dal/dai nostro/i RSS tra cui:

  • “BrowserFriendly” per aggiungere una pagina di presentazione visualizzabile nei browser e da cui il nostro feed sia facilmente sottoscrivibile attraverso i principali lettori e aggregatori. A titolo esemplificativo si veda la pagina dei feed di questo blog (http://www.matteostagi.it/feed/)1
  • FeedFlare, una serie di add-on che aggiungono funzionalità al nostro feed (ma anche al sito stesso) quali “Email This” per inviare l’articolo per email ad un amico, “Share on Facebook” per aggiungere l’articolo sulla propria pagina di facebook senza abbandonare la lettura, “Digg this!” e molti altri. E’ possibile crearsi un proprio add-on FeedFlare attraverso le API di FeedBurner
  • Headline Animator per creare uno snippet HTML da inserire su altre pagine su cui verranno mostrati a rotazione i titoli delle ultime cinque notizie del nostro feed
  • Email Subscriptions offre l’interessantissima possibilità di offrire ai nostri lettori la sottoscrizione a una newsletter con i contenuti del nostro RSS

Queste sono solo alcune delle opzioni offerte da FeedBurner.

feedburner_pagePer dotare il nostro blog di un feed “bruciato” è sufficiente disporre di un feed pre-esistente e di un account su FeedBurner. E ‘ possibile utilizzare un account Google per accedere utilizzando l’indirizzo: http://feedburner.google.com. Una volta bruciato il nostro feed, sarà disponibile una nuova URL con il feed “potenziato” a cui i sottoscrittori dovranno fare riferimento (così da disporre anche del sistema di statistiche).

Se si dispone di un blog WordPress è possibile utilizzare il plugin FeedBurner FeedSmith (pagina di supporto e download) che re-indirizza automaticamente gli utenti sul nuovo feed.

Consiglio, in questo caso, di attivare l’opzione “Use your redirected feed URL on your BrowserFriendly landing page” presente nella configurazione del servizio “BrowserFriendly”. In questo modo chi sottoscriverà il feed dalla pagina di presentazione aggiungerà l’URL originale del nostro RSS: qualora decidessimo di non servirci più di FeedBurner l’operazione sarebbe indolore.

  1. in IE digitando direttamente l’indirizzo nella barra, si apre il feed “classico”
Termini collegati: , , , Scrivi il tuo commento all'articolo

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I Campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">