Personalmente

Web tax. Pasticcio Italiano. Parte seconda: imposta sui redditi o sui consumi?

[ Leggi la prima parte: Web tax. Pasticcio italiano. Parte prima: le imposte sui consumi ]

I margini di manovra, per il governo italiano, di intervenire sull’IVA che è regolamentata da direttive UE, sono minimi.

Forse per questo ne è saltato fuori un pasticcio che poco risolve e molto fa arrabbiare. E molto si espone a demagogiche cavalcate a favore o contro questa imposta, da parte di chi poco ha voglia di approfondire e molta voglia di parlare per slogan.

I soggetti passivi che intendano acquistare servizi di pubblicità e link sponsorizzati on line anche attraverso centri media e operatori terzi sono obbligati ad acquistarli da soggetti titolari di una partita IVA rilasciata dall’amministrazione fiscale italiana

Continua a leggere »

Termini collegati: , , Scrivi il tuo commento
Personalmente

Web Tax. Pasticcio Italiano. Parte prima: le imposte sui consumi

Sull’onda delle critiche dei giorni scorsi è stata modificata dalla Commissione Bilancio la proposta di emendamento alla Legge di Stabiltà nota come Web Tax. Il Corriere titola “Vittoria di Renzi sulla web tax” e io piango il fatto che in Italia la politica, specie quella economica, sia diventata un gioco di slogan.

La proposta, nel suo nucleo, rimane infatti un tentativo maldestro di aggirare le norme comunitarie in materia di IVA con il malcelato scopo di assoggettare i redditi dei grandi operatori di servizi in rete al fisco italiano. Grande confusione gira tra chi legifera ma anche tra chi promuove o boccia la proposta di legge.

Continua a leggere »

Termini collegati: , , Scrivi il tuo commento
Voto a rendere

Il porno su Facebook

Ieri sera ho scoperto il porno su Facebook.

L’ho scoperto per caso, seguendo la foto di un profilo. Il tuo amico xxxx ha iniziato a seguire yyyyyy. Siccome il mio amico xxxxx è persona che ha interessi lavorativi simili al mio ho sbirciato chi fosse yyyyyy.

E da quel profilo mi si è aperto un modo che solo parzialmente intuivo esistesse.

il gruppo "scopare è bello"

Continua a leggere »

Termini collegati: , , , , 1 Commento
Voto a rendere

Testimonial (e spammer) involontari

Non consulto ancora assiduamente Facebook. Ancora raramente ci trovo quello che cerco su internet e sui social network: conversazioni interessanti, notizie che mi erano sfuggite o, pure, semplici spunti casuali e stimolanti (anche la serendipità ha certe sue regole)

likeus

E non ho mai capito perché dovrei mettere il “mi piace” su centinaia o migliaia di pagine di prodotti e servizi, a meno di non lavorare per la agenzia di comunicazione che le ha realizzate.

Continua a leggere »

Termini collegati: , Scrivi il tuo commento
Voto a rendere

Per conoscerci meglio consulti il nostro sito

Da una conversazione telefonica con un call center:

- “Il sopralluogo per un preventivo le viene a costare 40 Euro”.

- “Capisco”.

- “Comunque se desidera avere maggiori informazioni su di noi e sui nostri servizi può consultare il nostro sito web”.

- “In effetti vi ho trovato attraverso il vostro sito web, su cui ho era riportato questo numero. E sul sito web c’è scritto che fate sopralluoghi gratuiti” .

- “Beh, si, sul sito ci sono alcune bugie”.

Termini collegati: , 2 Commenti