Web 3.0 e turismo. Dal Global al Local con accesso mobile, geolocalizzazione GPS e condivisione social

Quale evoluzione per Internet nei prossimi anni? A parte il web semantico di cui si parla tanto, vedo tre elementi che, combinati assieme, potranno essere ampiamente le basi per lo sviluppo dei servizi di rete.

Nuovi servizi fortemente centrati su territorio, spazialità e localizzazione. Il settore del turismo è messo sull’avviso.

Mobile Internet

Sempre più accesso da telefonini e altri dispositivi mobili. Sempre  più device per collegarsi a internet anche quando si è fuori casa o ufficio. Il costo di collegamento su reti cellulari è in netto calo.

I telefoni cellulari di oggi sono sempre di più veri computer con applicazioni specifiche per il web.

Geolocalizzazione GPS

I telefonini “smart phone” di ultima generazione sono dotati tutti di GPS per il rilevamento della posizione dell’utente.

Ciò consente non solo di usufruire di servizi di navigazione stradale ma anche di accedere, attraverso la rete, a informazioni geograficamente referenziate e rilevanti per l’utente in relazione alla sua attuale posizione.

Social Network e condivisione

I social network sono luoghi dove amici, o persone accomunate da interessi comuni, condividono opinioni e risorse.

Attraverso l’accesso mobile e la referenziazione geografica è possibile condividere rapidamente informazioni sia real-time (nel momento in cui avvengono) che on-site (sul luogo dove avvengono).

L’elemento accomunante sui Social Network, grazie ai GPS, può diventare la prossimità fisica reale (stesso luogo – stesso momento) o la frequentazione comune di spazi – luoghi (stesso luogo – differente momento).

Tempo, luogo, rete sociale nella ricerca

A fronte di un flusso informativo crescente, i metadati tempo, luogo e rete sociale accrescono il loro valore nella ricerca della informazione.

  1. Tempo. L’informazione è valida relativamente al momento attuale?
    Esempio: cerco un concerto di Jazz e mi interessa che sia questa sera
  2. Luogo L’informazione è valida relativa al luogo dove mi trovo?
    Esempio: cerco un concerto di Jazz e mi interessa che sia raggiungibile da dove mi trovo
  3. Rete sociale. L’informazione è stata condivisa dala cerchia di persone di cui mi fido (amici, conoscenti, gente con gusti affini) ?
    Esempio: cerco un concerto e mi interessa che sia stato segnalato dai miei amici amanti del buon Jazz.

La rilevanza di questi metadati trova la risposta nei servizi Google Local Search, Google Social Search e nell’accordo tra Twitter e i principali motori al fine di includere i tweet nei risultati delle ricerche.

venn-gps-mobile-social

Mash-up dei metadati

Il mash-up di queste informazioni è già possibile grazie ai cellulari di ultima generazione.

Applicazioni che rilevano la posizione dell’utente e consentono di condividerla con altri, associandovi una informazione, notizia o recensione.

Una panoramica di applicazioni già esistenti e che troveranno sempre più largo uso mano a mano che si allargherà il numero di utenti attivi.

Local Picks by Trip Advisor. Dal sito TripAdvisor, comunità di turisti, frequentatori di hotel – ristoranti e recensori. Questa applicazione vi dice quale sono i ristoranti più vicini a voi che hanno ottenuto un giudizio più alto da parte dei precedenti avventori. E’ possibile leggere le recensioni degli altri utenti e ottenere le indicazioni stradali.

(Nota personale: grazie a questa applicazione ho trovato un ottimo ristorante a prezzo giusto, passando sulla E45 dalle parti di Perugia. L’oste mi ha chiesto se lo avessi trovato con 892424. Alla mia risposta che lo avevo trovato su internet, ha fatto una dicendo che non  sapeva nulla di internet e lasciando anche trapelare la bassa considerazione del mezzo. Peccato perché è il meglio quotato in zona)

BrightKite. L’applicazione rileva la propria posizione e indica: a) altre persone che usano la stessa applicazione e si trovano vicine a noi nello stesso momento. b) Foto o testi associati a luoghi prossimi a noi che altri utenti hanno lasciato sul sito BrightKite c) posizione di amici o persone conosciute che usano BrightKite

E’ possibile segnalare la propria posizione a tutti o a una ristretta cerchia di amici. Assieme alla posizione è possibile associare una immagine o un testo che potrà essere successivamente ritrovato dagli altri (vedi punto b)

layar_application

Layar. Definito il Browser per la Realtà Aumentata. Grazie anche alla bussola presente su molti cellulari di ultimissima generazione consente di inquadrare, con la fotocamera in dotazione al telefono, qualsiasi luogo attorno a noi.

Sul display, in sovraimpressione, vengono mostrate informazioni relative all’immagine ripresa. Ad esempio riprendendo un palazzo possiamo conoscerne il nome, sapere quali uffici vi si trovano, eventuali orari di apertura e anche conoscere se ci sono appartamenti in vendita.

E’ possibile selezionare il “layer” (il livello) di informazioni georeferenziate presenti sul web che desideriamo mostrare in sovraimpressione, attingendo da archivi di dati presenti in rete quali Wikipedia, Flickr e molti altri. Si noti che lo stesso archivio BrightKite, descritto sopra, è uno dei layer selezionabili: gli utenti partecipano attivamente alla creazione dell’informazione.

Segnalo infine Waze: un progetto molto innovativo per un navigatore satellitare gratuito. In una ottica di collaborazione e partecipazione attiva di tutti gli utenti, le mappe vengono generate automaticamente attraverso la navigazione stessa degli utenti che possono aggiungere anche informazioni su traffico e punti di interesse.

waze

Se l’avvento del web è stato di forte impulso alla globalizzazione dei mercati (acquistare libri tecnici in USA con Amazon, ad esempio), le nuove applicazioni web rifocalizzano l’attenzione sui servizi locali e la territorialità.

Termini collegati: , , , , , Scrivi il tuo commento all'articolo

Un Commento

  1. smir
    Pubblicato 26 novembre 2009 alle 05:00 | Link Permanente

    A proposito di Layer, lavoro nel settore immobiliare e leggevo appunto di alcuni portali che l’hanno implementato per la ricerca degli immobili presenti sul portale stesso. In Italia il primo (e per ora unico) è idealista.it; in Europa c’è funda.nl, e altri sparsi nel mondo

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I Campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">